SC Balerna

Balerna in versione “gioia”: vittoria su uno dei campi più ostici della Prima lega

A  Bühler il Balerna non aveva mai conquistato un punto (come molte altre squadre) e nemmeno segnato una rete. Il campo è infatti considerato un po’ da tutti tra i più ostici del campionato. Varie squadre anche di categorie superiori hanno spesso faticato.

Le ragazze del tandem Giovanni e Stefano Scali, nonostante vari infortuni, hanno invece deciso di regalarsi una di quelle giornate da Balerna in versione “gioia”.

Prestazione determinata e solida da parte di Salvadè e compagne, su un campo reso ancora più insidioso dalla pioggia. A regalare il vantaggio è Canetta lesta a raccogliere una corta respinta del portiere. La seconda gioia per le momò è merito di Di Prenda che al quinto del secondo tempo realizza il suo primo gol in Prima lega con una punizione. A chiudere i conti e realizzare la terza rete è Romelli con un insidioso tiro che beffa il portiere avversario.

A fine partita piacevole sorpresa: la società ospitante ha offerto alla nostra squadra la cena. Un grazie sincero al Bühler per l’ospitalità!

Con questi 3 punti le balernitane tornano al quarto posto a quota 26 punti. Settimana prossima a Balerna arriva l’Eschenbach, calcio d’inizio alle ore 19.00.

 

FC Bühler – SC Balerna 0 – 3 (0-1)

Formazione: Zanzi; Carozzi, Del Gaudio, Salvadè, Casellini; Tosi, Lurati, Di Prenda, Chiesurin; Romelli, Canetta

Entrate: Cereghetti, Coda, Ricci.

Related Posts

Trasferta amara in quel di Zurigo

Nonostante una buona prestazione, in particolar modo nel secondo tempo, le momò tornano da Zurigo senza punti. L’avvio di gara sotto il diluvio vede le zurighesi effettuare una forte pressione che mette in difficoltà le nostre ragazze. Di fatti dopo poco più di 10 minuti arriva il vantaggio. Nemmeno il tempo di gioire e Romelli […]

Read More

Prima vittoria in casa!

Prima vittoria casalinga della nostra squadra. I ragazzi di mister Pichierri si impongono per 1-0 sul Sementina dell’ex Sehic. Parte forte la squadra di casa che si rende pericolosa più volte con Jimenez (palo), Preisig e Maki senza però trovare il gol che arriva solo al 45′ sempre grazie a Preisig dopo un’azione personale di […]

Read More