SC Balerna

Bella partita ma non basta!!

Avvincente gara sabato sera tra Balerna e Losone.

Due squadre che non hanno smesso neanche per un attimo di attaccare l’avversario. I nostri nella classica divisa casalinga, partono con il piglio giusto.

Il più ispirato sembra il capitano SIdari che, dopo appena cinque minuti, converge verso il centro, poi d’esterno innesca Speroni con un grande assist. La punta, ancora a secco in questo girone di ritorno si sblocca rimanendo freddo di fronte al portiere Rajkovacic. 1 a 0 al 5’.

Vantaggio che dura per poco. Al 7’ viene concesso dall’arbitro un calcio di punizione dal limite per gli ospiti in maglia arancione. Sul pallone si presenta il numero 6 Tramèr: parabola imprendibile. Il pallone va ad insaccarsi nell’angolo basso dietro la barriera e Martinazzo non può nulla.

Nella seconda frazione parte bene il Losone che si ritrova dopo dieci minuti, (al 55’) in vantaggio. Con fortuna sul tiro di Cvetkov, la sfera sbatte su Reclari che si trova sul tiro e Martinazzo viene spiazzato innocente.

La riscossa dei nerazzurri è immediata dopo l’entrata in campo di Preisig. Messo esterno sinistro, va sul fondo e il suo invitante cross basso è accolto dal attaccante Speroni che gira al volo di mancino avventandosi sul pallone prima del centrale difensivo. 65’, si è di nuovo in parità.

Gli allenatori delle rispettive squadre cercano il modo per porre in scacco lo sfidante ma il risultato rimane invariato fino alla fine, nonostante svariate occasioni da una parte e dall’altra provenienti da calcio fermo si susseguano avvicinandosi al fischio finale.
Triplice fischio: 2 a 2.

Balerna che voleva cogliere i primi tre punti del ritorno dopo il giro di boa, si deve accontentare stasera; Losone trova un prezioso pareggio che può servire per ripartire dopo la sconfitta dello scorso match contro il Cadenazzo.

Related Posts

Apre Boffi poi è Tosi-show: salvezza conquistata

Nell’ultima partita del tandem Giovanni e Stefano Scali, il Balerna conquista i 3 punti e di conseguenza si garantisce la permanenza in prima lega, confermandosi la seconda miglior squadra a livello ticinese. Da subito la partita inizia in discesa per le momò che dopo un minuto passano in vantaggio con l’eurogol di Boffi. Passano 15 […]

Read More

Giovanni e Stefano Scali: 124 panchine non passano inosservate

124 panchine di campionato (36 in seconda lega, 88 in prima lega) non passano inosservate, siete sicuramente uno dei tandem di allenatori più longevi del Balerna. Come sei arrivato a questa panchina? Stefano: grazie a mio fratello Giovanni che aveva ricevuto l’offerta per allenare le ragazze da una vecchia conoscenza. In realtà lui come vice […]

Read More