SC Balerna

Buona la prima per il Balerna femminile

La seconda parte di stagione non poteva iniziare meglio. Una vittoria importante contro il Neckertal, 6 a 1 il risultato finale.

Il primo tempo inizia in maniera equilibrata. Ci pensa poi Canetta al 29’ a portare in vantaggio le padrone di casa con una bella azione personale. Al 38’ tocca invece a Tosi spingere in rete un palla ribattuta dalla traversa. Il Neckertal si crea qualche occasione e una riesce a concretizzarla: al 43’ giunge infatti il 2-1.

Nel secondo tempo non c’è storia. Romelli in 7 minuti (53’ e 60’) ne fa 2 e chiude sostanzialmente la partita. Il Neckertal cala fisicamente anche a causa dell’assenza di cambi, il Balerna gestisce. All’83’ arriva il quinto gol per le nostre ragazze: tocca a Lurati insaccare. Poco più tardi arriva la doppietta di Tosi che abbellisce il risultato fissandolo sul 6-1.

Il Balerna del tandem Scali si issa ora al quarto posto con 19 punti. La prossima partita si terrà sabato sera fuori casa contro il Gambarogno.

 

SC Balerna – FC Neckertal-Bütschwil  6-1 (2-1)

Gol: 29’ Canetta 1-0, 38’ Tosi 2-0, 43’ Thalmann 2-1, 53’ e 60’ (r) Romelli 4-1, 83’ Lurati 5-1, 90’ Tosi 6-1

Formazione: Zanzi; Busiello, Salvadè, Lussana, De Vivo; Tosi, Chiesurin, Di Prenda, Lurati; Romelli, Canetta

Entrate: Carozzi, Cocco, Coda, Ricci

Si ringrazia Fransisca per le foto.

 

 

Riproduzione permessa citando la fonte.

Related Posts

Apre Boffi poi è Tosi-show: salvezza conquistata

Nell’ultima partita del tandem Giovanni e Stefano Scali, il Balerna conquista i 3 punti e di conseguenza si garantisce la permanenza in prima lega, confermandosi la seconda miglior squadra a livello ticinese. Da subito la partita inizia in discesa per le momò che dopo un minuto passano in vantaggio con l’eurogol di Boffi. Passano 15 […]

Read More

Giovanni e Stefano Scali: 124 panchine non passano inosservate

124 panchine di campionato (36 in seconda lega, 88 in prima lega) non passano inosservate, siete sicuramente uno dei tandem di allenatori più longevi del Balerna. Come sei arrivato a questa panchina? Stefano: grazie a mio fratello Giovanni che aveva ricevuto l’offerta per allenare le ragazze da una vecchia conoscenza. In realtà lui come vice […]

Read More