In campo dal 1926

È ARRIVATO L’ AUTUNNO MA IL BALERNA È IN… FIORI

La trasferta di Arbedo risulta, come sempre una tappa ostica per il Balerna che, dalla partita dell’anno scorso, attendeva il momento per rifarsi.

L’atteggiamento della squadra ospite si percepisce già dopo qualche secondo. Infatti è al 1’ che E. Fiori apre le danze portando in vantaggio la squadra: servito da Camilletti con uno splendido passaggio filtrante, vedendo l’uscita del portiere, è semplice per lui appoggiare in rete battendo il portiere dell’Arbedo Frigerio. Si rimane sullo 0 a 1, grazie a una parata incredibile di Martinazzo che toglie il pallone dall’angolo basso. Poco dopo è sui piedi di Jimenez la possibilità del raddoppio ma, quando innescato da Camilletti si presenta sotto la porta dei bianco-rossi, non infierisce.

La ripresa ha inizio con i padroni di casa pronti a tutto per trovare il pareggio. Ed è proprio con un tocco proibito che tentano di portarsi sull’1 a 1, spingendo la sfera in porta con la mano, su sviluppo di un corner. Gol annullato. Al 51’, Fiori ispirato recupera palla, serve in mezzo ed è Preisig che segna lo 0 a 2 , solo davanti alla porta. Al 60’, sconvolge gli equilibri il grave infortunio di Decristophoris che comporta l’intervento dell’ambulanza. Partita interrotta per 25 minuti che poi si recupereranno. Qualche minuto dopo l’interruzione, arriva la riscossa dei casalinghi ed è l’1 a 2: con una sassata da fuori area di Gallo M., trafiggono un incolpevole Martinazzo, che d’ora in poi sarà l’indiscusso protagonista del match. Dopo un rigore netto non concesso a Jimenez per il Balerna, è l’Arbedo a insistere ripetutamente per acciuffare la parità. Il muro del Balerna si alza e, quando i difensori non possono arrivarci, risolve tutto il portiere nerazzurro: prima salva il vantaggio parando un rigore, indovinando il lato scelto dal battitore Simunac; poi fa un miracolo su un tiro ravvicinato, deviando oltre la traversa. Per giunta, quando nemmeno il numero uno ospite può metterci una pezza (tiro di Siqueira su calcio d’angolo) ecco che anche il palo salva il Balerna. Momenti di tensione per una zuffa nei pressi della panchina, l’arbitro è costretto ad allontanare dirigenti e il giocatore dei biancorossi Gallo K., espulso. Istanti finali contraddistinti dai grandi spazi lasciati dalla squadra rimasta in dieci ed in svantaggio. Costretto ad un fallo da ultimo uomo, Idrizi viene espulso. Istante finale di gara e match point: Bernasconi, subentrato nella ripresa, trovatosi davanti a Frigerio si fa respingere il pallone che ancora Fiori destina in fondo alla rete, al volo con il destro. 1 a 3. Gioco, partita ed incontro per gli uomini di Pichierri e Fusella che adesso volano alto. Li attende settimana prossima uno scontro al vertice tutto da seguire contro il Rapid Lugano.

FORZA BALERNAAA!!!

Related Posts

Si riparte!!

Si torna di nuovo a vincere! Nel pomeriggio di domenica i nostri ragazzi si sono imposti sul Vallemaggia e termina cosi il periodo di assenza dalle vittorie anche se i giocatori di attacco sembrano in crisi, infatti le due reti sono state realizzate da Baracchi e Preisig. Una partita pressoché esente da rischi per il […]

Read More

Partners sportivi

Federazione Ticinese di CalcioRaggruppamento ChiassoFC MorbioFC Chiasso

Diventa arbitro

News

Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito

Partners

Logo-sito
Logo-sito

Fornitore ufficiale materiale tecnico