SC Balerna

Nella “piscina” di Balerna prevale l’equilibrio

In un campo pesante a causa del diluvio avvenuto poco prima del match, le due squadre in lotta per la salvezza danno vita a una partita vivace, cercando entrambe di portare a casa i 3 punti.

A portarsi in vantaggio dopo 19 minuti sono le padrone di casa. Boffi si guadagna e trasforma un sacrosanto rigore (vedi video) giungendo così a quota 5 gol stagionali. Successivamente l’incontro si stabilizza verso il centro del campo con poche azioni pericolose. Soltanto un episodio porta al pareggio del Gossau. Al 33’ su calcio d’angolo, un netto fallo su Knecht porta quest’ultima a travolgere il proprio portiere Sica che di conseguenza non può intervenire lasciando la porta sguarnita dove l’attaccante sangallese insacca facilmente. Seguono molte proteste, con anche le giocatrici avversarie che tentennano nell’esultare (!) per l’incredulità, ma per l’arbitro il gol è valido. Subito il colpo del pareggio e passata la paura per l’infortunio al nostro portierone, il pallino del gioco passa ampiamente in mano al Gossau, che nei restanti minuti del primo tempo domina le momò, senza però riuscire a segnare.

 

Al rientro dagli spogliatoi la storia cambia, capitan Salvadè e compagne schiacciano le ospiti nella propria metà campo creandosi varie palle da gol ma il portiere avversario è purtroppo insuperabile e sfodera alcuni interventi davvero prodigiosi. Al Gossau pare andare bene il pareggio, si chiude bene difensivamente e si crea due grandi occasioni in contropiede sventate però con altrettanti grandi interventi della nostra difesa.

Nulla da fare dunque per le nostre che complessivamente hanno offerto una buona prestazione incappando però in un pareggio che ai punti è anche giusto. I giochi per la salvezza restano ampiamente aperti, Gossau e Bühler distano un solo punto. Sabato trasferta a Zurigo per l’incontro contro il Blue Stars ZH.

SC Balerna – FC Gossau 1-1

18’ Boffi 1-0 (r), 33’ De Martin 1-1

Formazione: Sica; Casellini, Lussana, Salvadè, Carozzi; Knecht, Maiorano, Veglio, Di Prenda, Lurati; Boffi

Entrate: Scacchi A., Bianchini

Related Posts

Apre Boffi poi è Tosi-show: salvezza conquistata

Nell’ultima partita del tandem Giovanni e Stefano Scali, il Balerna conquista i 3 punti e di conseguenza si garantisce la permanenza in prima lega, confermandosi la seconda miglior squadra a livello ticinese. Da subito la partita inizia in discesa per le momò che dopo un minuto passano in vantaggio con l’eurogol di Boffi. Passano 15 […]

Read More

Giovanni e Stefano Scali: 124 panchine non passano inosservate

124 panchine di campionato (36 in seconda lega, 88 in prima lega) non passano inosservate, siete sicuramente uno dei tandem di allenatori più longevi del Balerna. Come sei arrivato a questa panchina? Stefano: grazie a mio fratello Giovanni che aveva ricevuto l’offerta per allenare le ragazze da una vecchia conoscenza. In realtà lui come vice […]

Read More