In campo dal 1926

SETTEBELLO BALERNA!

Dopo la vittoria di Gambarogno, i nostri undici proseguono il trend positivo con una spumeggiante prova di forza sull’Ascona.

Supremazia dei nerazzurri che risulta evidente sin dai primi minuti di gioco. Già al 3’, sui piedi di E. Fiori, prima occasione per portarsi in vantaggio. L’attaccante non demorde e, su assist di Reclari da calcio d’angolo, al 16’ insacca in rete con un colpo di testa angolato. Formidabili sui calci piazzati quest’oggi: altro corner al 29’; T. Piccioli batte e aziona Righetti che, al volo in girata, silura il portiere dell’Ascona. Solo uno sprazzo degli ospiti sul finale del primo tempo in cui Piccioli deve salvare sulla linea dopo un’azione degli asconesi, finalizzata con tiro pericoloso.

Secondo tempo che esibisce una sola squadra sul terreno di gioco. Al 55’, Reclari offre un cioccolatino a E. Fiori. Lancio telecomandato per la nostra punta che a tu-per-tu con l’estremo difensore è bravo a scavalcarlo con un dolce pallonetto. Con il risultato ormai in ghiaccio, dilagano i nerazzurri di Mister Picchio e, con i nuovi innesti subentrati nel corso della ripresa, i gol di scarto aumentano. Un Balerna “albiceleste”. Dopo un incontenibile serpentina di Camilletti, è Jimenez a ricevere dal compagno un invito a chiudere in rete per il quarto gol. Jimenez deve solo appoggiare in porta (60’). Qualche minuto dopo, il tandem vincente si ripete a parti invertite ed è ancora il piccoletto col numero ventidue (Camilletti) che, lanciato in rete, fa “manita”. A dieci dalla fine Speroni, da vero lottatore, non ha smesso di darsi da fare: sul gran cross di Camilletti si avventa l’attaccante e, con un’incornata, devia la palla all’angolo lontano. Camilletti è affamato e, grazie agli spazi concessi dalla difesa, è per lui un gioco da ragazzi involarsi come un fulmine verso la porta e segnare il definitivo risultato di 7 a 0.

Dopo dieci punti in quattro giornate e con un ottimo morale, i nostri ragazzi devono continuare così. Ora li attendono gli impegni fuori sede di Arbedo e successivamente Rapid Lugano, momentaneamente capolista.

FORZA BALERNA!!!

Related Posts

Piegato anche l’Altstetten: sono dieci su dieci

Decima vittoria in altrettante partite di campionato per la compagine di Andrea Donini e Chiara Canello, che domenica sul difficile campo di Altstetten si è imposta agevolmente per 3 reti a 0. Già nei primi 15 minuti di gioco le momò avevano avuto 3 occasioni per sbloccare il risultato, si è però dovuti arrivare fino […]

Read More

Partners sportivi

Federazione Ticinese di CalcioRaggruppamento ChiassoFC MorbioFC Chiasso

Diventa arbitro

News

Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito

Fornitore ufficiale materiale tecnico