SC Balerna

Si torna a vincere nel derby col Rancate

da www.chalcio.com

Un Balerna in crisi di risultati ha fatto suo il derby contro il Rancate. Reduci da tre sconfitte consecutive, gli uomini di Croci-Torti hanno di fatto vinto la contesa con il minimo degli sforzi, nonostante il punteggio finale sia comunque di ampio margine.

Pronti via e gli ospiti hanno colpito a freddo la squadra di Gaffuri con una rete di Sidari complice anche una retroguardia di casa piuttosto passiva. Con il passare dei minuti, approfittando della giornata non del tutto positiva del Balerna, il Rancate ha messo fuori la testa dalla metacampo, provando a giocare il pallone ma senza far mai realmente male a Martinazzo. In una ripresa caratterizzata da diverse imprecisioni e da diverse decisioni dubbie della direttrice di gara, Picchieri e compagni hanno legittimato il vantaggio con l’unico giocatore ad aver disputato una partita sopra la media, vale a dire Alaimo. Spostato al centro dell’attacco dopo l’uscita di scena di Felice, il giovane ex Morbio ha dapprima raddoppiato con uno splendido pallonetto a scavalcare Diwedi, per poi chiudere la contesa con un azione personale degna di nota.

Per il Balerna, in attesa di ritrovare gioco, una vittoria che fa bene soprattuto al morale, per il Rancate, comunque umile e organizzato, una sconfitta che non fa male viste le sconfitte delle dirette concorrenti per la salvezza.

Related Posts

Apre Boffi poi è Tosi-show: salvezza conquistata

Nell’ultima partita del tandem Giovanni e Stefano Scali, il Balerna conquista i 3 punti e di conseguenza si garantisce la permanenza in prima lega, confermandosi la seconda miglior squadra a livello ticinese. Da subito la partita inizia in discesa per le momò che dopo un minuto passano in vantaggio con l’eurogol di Boffi. Passano 15 […]

Read More

Giovanni e Stefano Scali: 124 panchine non passano inosservate

124 panchine di campionato (36 in seconda lega, 88 in prima lega) non passano inosservate, siete sicuramente uno dei tandem di allenatori più longevi del Balerna. Come sei arrivato a questa panchina? Stefano: grazie a mio fratello Giovanni che aveva ricevuto l’offerta per allenare le ragazze da una vecchia conoscenza. In realtà lui come vice […]

Read More