In campo dal 1926

Vittoria con il Vallemaggia, magra consolazione ma campionato molto positivo

Il campionato di Seconda Lega è giunto al termine e il Balerna, imponendosi con 2 reti a 1, si toglie in quest’ultima giornata la magra soddisfazione di aver sfatato il tabù di vincere sul campo del Vallemaggia. Le due squadre, che non hanno più nulla da chiedere alla loro stagione, pur non dettando ritmi forsennati non mettono tuttavia da parte l’agonismo.

PRIMO TEMPO IN EQUILIBRIO

Gli ospiti nerazzurri mantengono un maggiore possesso palla e si fanno pericolosi soprattutto con le discese di E. Fiori, il quale però non riesce a mettere la palla in rete; e poi con lo sfortunato Andrea Bernasconi, che colpisce palo. Il vantaggio del Balerna arriva al minuto 21, con il colpo di testa di Righetti, il quale devia un cross sul secondo palo effettuato da calcio piazzato. Il Vallemaggia prova a pareggiare i conti e al 42’, riagguanta il pari con una deviazione sul tiro di Zivanovic’, che aveva ricevuto la sfera respinta nello sviluppo di un calcio d’angolo.

IL VANTAGGIO

Al minuto 68, il Balerna passa in vantaggio con Sidari che ribadisce in porta un preciso traversone di S. Piccioli. Nel secondo tempo, le due squadre decidono di far scendere in campo alcuni giovani debuttanti come Villa, portiere tra le fila degli ospiti, oppure giocatori che hanno avuto meno possibilità nel corso della stagione.

SI CHIUDE LA STAGIONE

Con il gol siglato dal capitano Sidari, il Balerna vince a Maggia e conclude il campionato in seconda posizione, a -2 punti dal vincitore Gambarogno che ha perso l’ultimo incontro a Lugano contro il Rapid. La stagione del Balerna si può considerare è comunque positiva; rimane il rammarico di aver sciupato l’importante vantaggio di 8 punti. Il Vallemaggia non riesce a uscire dal filotto di sconfitte che dura addirittura da aprile, ma ottiene comunque la salvezza, obiettivo minimo stagionale.

Related Posts

Battuto anche il FC Appenzell!

Ottava vittoria consecutiva per le ragazze di Donini-Canello, che contro il FC Appenzell chiudono la pratica in 25 minuti. Ad aprire le marcature ci pensa Sanchez dopo appena un minuto che sola davanti al portiere non le lascia scampo. Dieci minuti più tardi è invece Prandi a raddoppiare, anch’essa lanciata in uno contro uno con […]

Read More

Partners sportivi

Federazione Ticinese di CalcioRaggruppamento ChiassoFC MorbioFC Chiasso

Diventa arbitro

News

Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito
Logo-sito

Fornitore ufficiale materiale tecnico