SC Balerna

Il Balerna ferma la corsa dell’Altstetten

Il clima gradevole non è bastato a calmare gli animi della squadra avversaria in corsa per la vittoria finale del campionato.

Il Balerna del tandem Scali conferma l’11 di partenza della settimana precedente. Le ragazze ticinesi eseguono alla lettera i dettami tattici dei fratelli Scali. La partita prosegue abbastanza tranquillamente fatta eccezione per alcuni episodi di cui preferiamo non riferire. Il primo tempo termina sullo 0 a 0 confermando l’equilibrio generale.

Nel secondo tempo la partita prende una piega un po’ diversa. Affiora molto nervosismo, soprattutto da parte delle avversarie che non riescono a bucare la porta ticinese. In tutto ciò, il Balerna si crea due occasioni, le ospiti anche. In una di queste Sica riesce a mettersi in evidenza con una strepitosa parata su un tiro deviato da una propria compagna. Al 78’ durante una punizione, a palla è già nelle mani del portiere di casa, il capitano Salvadè a terra fuori area, viene colpito in pieno volto da un calcio di una giocatrice avversaria, ne scaturisce una piccola rissa che comporterà l’espulsione di Del Gaudio accorsa in difesa della compagna e della zurighese autrice del brutto gesto.

Gli ultimi dieci minuti il Balerna li passa in trincea cercando quel punticino utile in chiave salvezza. L’ultima occasione è però delle neroazzurre ma la stanchezza non permette a Veglio di essere lucida e concludere degnamente.

La partita termina con un meritato pareggio più utile ovviamente alle nostre ragazze che alle avversarie.

Alle nostre ragazze un plauso per il prezioso punto conquistato in ottica salvezza contro una delle squadre più forti del campionato.

SC Balerna – FC Altstetten    0 – 0

Formazione: Sica; Salvadè, Casellini, Lussana, Carozzi, De Vivo, Veglio, Maiorano, Tosi, Lurati, Scacchi A.

Entrate: Scacchi S., Passarelli, Del Gaudio, Knecht

Related Posts

Apre Boffi poi è Tosi-show: salvezza conquistata

Nell’ultima partita del tandem Giovanni e Stefano Scali, il Balerna conquista i 3 punti e di conseguenza si garantisce la permanenza in prima lega, confermandosi la seconda miglior squadra a livello ticinese. Da subito la partita inizia in discesa per le momò che dopo un minuto passano in vantaggio con l’eurogol di Boffi. Passano 15 […]

Read More

Giovanni e Stefano Scali: 124 panchine non passano inosservate

124 panchine di campionato (36 in seconda lega, 88 in prima lega) non passano inosservate, siete sicuramente uno dei tandem di allenatori più longevi del Balerna. Come sei arrivato a questa panchina? Stefano: grazie a mio fratello Giovanni che aveva ricevuto l’offerta per allenare le ragazze da una vecchia conoscenza. In realtà lui come vice […]

Read More