SC Balerna

Buon primo tempo, ma non basta

Nella calura estiva termina in parità la partita di Gambarogno. Primo tempo condotto dalla squadra di Pichierri che, stanca, nella ripresa ha dovuto concedere occasioni importanti ai casalinghi.

Degne di nota un’occasione per ciascuna delle due formazioni durante i primi trequarti d’ora. Al 10’ bella girata al volo di Baracchi per gli ospiti. Al 36’ invece è il Gambarogno che si fa pericoloso su corner: di poco a lato il colpo di testa.

Come si diceva, Balerna pimpante con buon giro palla e tanta corsa, non riesce però ad essere incisivo negli ultimi trenta metri, forse anche a causa delle condizioni di Vadalà che, non al meglio lascia in anticipo il campo. L’arbitro, accortosi della temperatura soffocante, decide di interrompere la gara per un minuto, di modo che le due squadre possano refrigerarsi.

Secondo tempo con predominanza rossonera ma non mancano ribaltamenti di campo del Balerna. Le occasioni più ghiotte le ha lo schieramento di casa. Albizzati attento sventa in tutti i casi.

Poco prima del termine, su calcio di punizione di Righetti, la sfera deviata capita sui piedi di D. Fiori che calcia all’interno dell’area, il portiere Minotti però non si fa sorprendere. Successivamente per la squadra di Bontognali vi è l’opportunità più golosa: gran contropiede orchestrato dal neoentrato Carvalho da silva che consegna la palla del vantaggio al suo attaccante che però spreca.

Partita divertente lascia per ambedue le fazioni qualche rimpianto. Le forze in campo si sono combattute e sono riuscite a disinnescarsi a vicenda.

Ora per il Balerna c’è il Morbio: l’atteso derby. Il Gambarogno sarà ospite invece a Sementina.

Related Posts

Apre Boffi poi è Tosi-show: salvezza conquistata

Nell’ultima partita del tandem Giovanni e Stefano Scali, il Balerna conquista i 3 punti e di conseguenza si garantisce la permanenza in prima lega, confermandosi la seconda miglior squadra a livello ticinese. Da subito la partita inizia in discesa per le momò che dopo un minuto passano in vantaggio con l’eurogol di Boffi. Passano 15 […]

Read More

Giovanni e Stefano Scali: 124 panchine non passano inosservate

124 panchine di campionato (36 in seconda lega, 88 in prima lega) non passano inosservate, siete sicuramente uno dei tandem di allenatori più longevi del Balerna. Come sei arrivato a questa panchina? Stefano: grazie a mio fratello Giovanni che aveva ricevuto l’offerta per allenare le ragazze da una vecchia conoscenza. In realtà lui come vice […]

Read More